• Design

    Benvenuto Deeds

    E’ appena andato online Deeds.it – Audiolisteners Gude to Galaxy, la mia ultima fatica disegnata da quel guascone di Givanni Phamà e spinta da una redazione di quelle che te le sogni. Il coding di questo sito è all’avanguardia (modestia a parte) e presenta un layout fluido che si adatterà come un guanto al dispositivo che usi per leggerlo. Così te lo godi anche sullo smartphone o sul tablet. Oltre a parlare di tendenza del panorama underground musicale, Deeds (che poi è la contrazione di the editors) ospiterà anteprime, interviste, tracce, mixtape e tanto altro. Stanno già partendo collaborazioni molto interessanti, come ad esempio quella con i ragazzi di Cocacolla,…

  • Design

    Music is everything to me

    Da oggi pomeriggio è online il sito musiciseverythingtome.com, di cui vi avevo già parlato tempo fa. Questo sito nasce grazie ad associazione Prometheus per portare una ventata di freschezza nel panorama giovanile e studentesco catanese e non solo. Aggiornamenti su trend, prodotti hi tech e musica, l’organizzazione di serate, nasce tutto con la voglia di scevvhiare il panorama musicale e dell’intrattenimento di Catania. Il progetto è piuttosto ambizioso, ed i ragazzi impegnati a metterlo in atto hanno voglia di portare novità, guardando alle richieste locali, tenendo però un occhio puntato sul nord europa e le nuove tendenze. La serie di eventi si chiama LightHouse. Che dire: mi piace molto, e…

  • Design

    Terminato il nuovo sito dell’AIA Agrigento

    Finalmente ho terminato il nuovo sito internet dell’Associazione Italiana Arbitri Sezione di Agrigento. Questa commissione, presa grazie al mio amico, compaesano e promettente arbitro Peppe è stata un toccasana per le mie finanze, e speriamo anche lo sia per un po’ di visibilità nell’Agrigentino. Come al solito mi sono sbizzarrito a manipolare WordPress per ottenere il risultato finale che è stato questo: Ovviamente dato il ruolo istituzionale del sito non mi sono potuto sbizzarrire in chissà-che-voli-pindarici, ma alla fine il committente era contento e questo (ahimè) è quello che conta. Anche l’hosting del quale si sono serviti (Hostek) non era proprio dalla mia parte: la configurazione dei server è troppo…