• Flusso

    La Wind e gli eventi Fringe

    Se sei possessore di una scheda mobile Wind a quanto pare puoi vivere esperienze extra dimensionali. Io ad esempio ho assistito in prima persona a svariati fenomeni Fringe.  Chiami la tua ragazza e ti risponde un certo Carmelo? Sei convinto che ti stia chiamando tua nonna ed invece è Jonathan, un body builder semi-professionista? Puoi stare tranquillo, le donne della tua vita non stanno intrattenendo rapporti fedifraghi con degli uomini non meglio specificati (o almeno spero per te che non sia così!) La mia teoria Dopo accurate ricerche durate tra i 30 ed i 45 secondi, posso dire cosa succede quando si presentano questi fenomeni: – Chiami tua sorella o lei…

  • Flusso

    Che bella estate (ironico)

    Per noi universitari l’Estate si può considerare già finita. Esami i primi di settembre e via sui libri con 37° all’ombra. E meno male direi. Non dico così perchè voglio rompere le uova nel paniere a voi appassionati del bagnasciuga, o perchè abbia voglia di fiondarmi presto tra le fredde mura dell’ateneo, ma perchè il vostro caro amico che qui vi scrive a quanto pare con il mese di Agosto proprio non ha fortuna. Il problema è che io a star fermo non sono proprio capace, ed i periodi di vacanza mi servono soltanto a riempire le giornate sfaccendate di pensieri deleteri. Mentre gli altri fanno surf io rifletto sulle cazzate che…

  • Flusso

    Google e quel qualcosa in “Plus”

    Oggi sono entrato su invito in Google Plus, l’alternativa Googoliana allo strapotere di Facebook. Devo dire che ho subito apprezzato la gestione di questo social. La grafica è molto più morbida e “cicciottosa”, tutto è integrato con i vari servizi di Google e, per il momento, è libero dalla presenza di inutili sedicenti fan pages dedicate a questa o quella frase banale. Il fatto che sia su invito, insomma, per ora tiene alla larga i famigerati bimbiminkia, ormai ahimè veri padroni del web. Ovviamente in questa fase mancano le applicazioni terze, le fan pages ed i gruppi, ma si apprezza già il sistema di chat e videochat integrato (si chiama videoritrovo)…

  • Flusso

    Dopo 16 anni i cittadini ci sono di nuovo

    Il referendum 2011 è passato, assegnando la vittoria per il SI a tutti e quattro i quesiti. Come ho già detto,  questo referendum è servito, oltre che per aggiustare il tiro su delle scelte prese dal governo secondo me errate, ed a risvegliare un senso civico che sembrava essere andato perduto. Mi trovo d’accordo con l’amico Rudy Bandiera che considera questa esperienza come propedeutica alla creazione di anticorpi della democrazia. La democrazia dunque ha vinto. Non è stata una questione di squadra o di parte politica. Molti uomini di governo o sostenitori dello stesso sono andati a votare, nonostante l’esempio del premier e gli appelli di svariati gruppi a non…

  • Flusso

    Tutti pronti a saltare sulla barca del vincitore (il popolo)

    In queste ore più o meno tutti gli esponenti del governo si stanno prodigando a rivalutare questo referendum. Tutti pronti a recuperare nei confronti dei cittadini, tutti che corrono a dire “l’avevo detto”, “sono d’accordo” e via dicendo. Se Berlusconi si era prodigato a dare l’esempio dell’astensione, adesso dichiara l’addio al nucleare in favore delle rinnovabili. La Santanchè addirittura dice che il risultato del referendum è “in linea con il governo“, visto che il governo “aveva già abrogato questa legge” (quando sappiamo tutti che aveva soltanto rimandato per far passare il dopo-Fukushima). Il popolo va ascoltato, dicono. Direi belle parole a giochi quasi fatti. Le avessi sentite qualche giorno fa…