La sigla di Futurama è un plagio?

Ovviamente si tratta di un titolo provocatorio. O meglio: è certo che la sigla di Futurama sia un rework di un altro brano. Il fatto però che sia ammesso non lo rende in effetti un plagio nel vero senso della parola.

Piccolo aneddoto (opzionale)

Ieri pomeriggio ho fatto un bel po’ di chilometri in auto. Durante il tragitto (non avendo di meglio da fare evidentemente) ho seguito un programma su Radio Capital interamente dedicato ai sintetizzatori.

Essendo un estimatore del genere mi sono appassionato alla trasmissione. Raccontando un po’ la storia dei synth, il programma ha passato diversi brani anni 70/80 davvero memorabili. Alla fine del programa si faceva riferimento al primo fautore (ufficialmente almeno) del genere sintetico/elettronico, Pierre Henry.

certo un'icona della musica elettronica me l'aspettavo un po' diversa...

L’artista, si diceva, ha il merito di aver pubblicato un brano anticipatore del genere già nel 1967Psyché Rock.

A parte la bellezza del pezzo non si può far a meno di notare già dai primi secondi quanto somigli alla sigla iniziale del famosissimo cartone di Matt Groening Futurama.

I brani a confronto

Psyché Rock

Sigla Futurama completa

Sigla Futurama usata nella intro degli episodi

http://www.youtube.com/watch?v=F2wBGzCzv_E

Applausi

 Ti è piaciuto questo post?

Mostra il tuo apprezzamento, condividi!

Rimani sempre aggiornato:

Commenti

  1. upnews.it ha detto:

    La sigla di Futurama è un plagio?…

    La sigla di Futurama sia un rework di un altro brano risalente addirittura al 1967, entrato nella storia per essere uno dei primi facente uso di suoni sintetici. Una piccola scoperta musicale valida da ascoltare….